Un nuovo caso Covid-19 tra i cittadini di Castelfranco Piandiscò; 29enne operante in una RSA del Valdarno.

Pubblicato il 17 aprile 2020 • Sanità

Sono di ieri sera gli aggiornamenti da parte dell’Azienda USL Toscana Sud Est a proposito della positività di una persona di 29 anni membro dello staff medico di una RSA del basso Valdarno, dove attualmente la situazione epidemiologica risulta sotto controllo. La maggior parte dei soggetti mostra attualmente lievi sintomi e non desta particolare preoccupazione, un caso tra questi risulta però ancora ricoverato all’Ospedale San Donato di Arezzo. A tutte le 8 persone attualmente positive sul territorio di Castelfranco Piandiscò vanno gli auguri di pronta guarigione da parte dell’Amministrazione di tutta la Comunità.

La situazione della RSA di Castelfranco di Sopra risulta attualmente sotto controllo; sono in corso gli ultimi tamponi effettuati sui degenti e sugli operatori sanitari a cura della AUSL a seguito dei quali speriamo di poter confermare la stabilità della situazione. Si sta stabilizzando anche la situazione nelle due case di cura dell’OAMI nelle quali i risultati dei test sierologici sono generalmente negativi.

Si ricorda che fino al 3 maggio sono in vigore le misure per il contenimento del contagio da Covid-19 e attualmente sul territorio di Castelfranco Piandiscò è in vigore l’obbligo di indossare la mascherina protettiva in spazi aperti e chiusi in presenza di altre persone, dove quindi è necessario mantenere la distanza sociale di sicurezza di 1,8 m.