“La tua firma per la Badia a Soffena”. Un invito del Sindaco

Pubblicato il 3 febbraio 2017 • Comune

"Sono lieto di comunicarvi che il Bando del Ministero per la concessione della Badia a Soffena a privati è andato deserto. Questa inaccettabile procedura, attivata senza interpellare l’Amministrazione comunale, avrebbe potuto allontanare per sempre l’intento di gestire in maniera collettiva e diretta la Badia di Soffena, bene significativo per la popolazione del nostro Comune e anche di tutto il territorio valdarnese. Le Amministrazioni comunali che si sono succedute nel tempo hanno cercato da sempre di acquisire la Badia al proprio patrimonio ma ostacoli burocratici hanno sempre impedito l’esito positivo della richiesta: adesso l’obiettivo è più preciso. Solo una mobilitazione forte, decisa e precisa, potrà far riflettere il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed appoggiare la richiesta che l’Amministrazione Comunale ha presentato al Ministero stesso, chiedendo di attivare il procedimento del “federalismo demaniale” per trasferire gratuitamente la proprietà del bene dallo Stato al nostro Comune. Se ritenete importante e necessario condividere questa richiesta nell’esigenza di appropriarsi di un “Bene Culturale” da gestire insieme, vi chiedo di promuovere la sensibilizzazione e sottoscrivere la relativa: PETIZIONE POPOLARE”.

È possibile firmare la petizione presso le seguenti sedi negli orari di apertura al pubblico:

  • Palazzo comunale di Castelfranco di Sopra
  • Palazzo comunale di Pian di Scò
  • Ufficio Ecco Fatto di Faella

In allegato troverai la lettera del Sindaco, tocca la graffetta per scaricarla!

Lettera del Sindaco
Allegato formato pdf
Scarica