Avviso pubblico per la concessione di contributi finalizzati alla prevenzione dell’esecuzione degli sfratti per morosità incolpevole

Pubblicato il 24 giugno 2021 • Sociale

Dal 21 giugno 2021 e e fino ad esaurimento delle risorse disponibili, i soggetti, in possesso dei requisiti soggettivi e nelle condizioni di seguito descritte, possono presentare domanda per
ottenere un contributo straordinario finalizzato ad evitare l’esecuzione di sfratti per morosità.

I contributi sono concessi in presenza di un procedimento di intimazione di sfratto per morosità per il quale non sia ancora intervenuto il provvedimento di convalida, oppure è intervenuta la convalida ma non è ancora avvenuta l’esecuzione del provvedimento. I contributi sono altresì concessi ai soggetti che, pur non essendo destinatari di provvedimenti esecutivi di sfratto, presentino adeguata documentazione ai sensi del DPR 445/2000 dalla quale risulti, in ragione dell’emergenza Covid-19, una perdita di reddito ai fini IRPEF superiore al 30% rispetto all’anno 2019 e di non disporre di sufficiente liquidità per far fronte al pagamento del canone di locazione. I contributi concorrono in primo luogo a determinare le condizioni per il mantenimento e la prosecuzione della locazione a favore del richiedente. Accettando il contributo il proprietario dovrà rinunciare alla procedura di sfratto anche attraverso l’eventuale sottoscrizione di un nuovo contratto di locazione riferito al medesimo alloggio.

SCARICA L’AVVISO
SCARICA LA DOMANDA

avviso
Allegato formato pdf
Scarica
domanda
Allegato formato pdf
Scarica