Caregiver, dalla Regione un contributo a supporto di chi assiste un familiare.

senior man in wheelchair with happy caregiver daughter

In arrivo dalla Regione Toscana un contributo di 4.782.000 euro da destinare a coloro che assistono un loro congiunto malato, disabile o non autosufficiente.

La Regione Toscana (con Delibera della Giunta Regionale n.212 del 08/03/2021) ha stanziato un contributo di 4 milioni 782mila euro finalizzato a supportare i caregiver familiari, ovvero coloro che si prendono cura e assistono un loro congiunto malato, disabile o non autosufficiente.

La misura, che prevede l’erogazione di assegni mensili di 400 euro, è destinata ai familiari di persone in condizione di disabilità gravissima, o che non hanno avuto accesso alle strutture residenziali a causa delle disposizioni normative legate alla pandemia, o a programmi finalizzati al ricongiungimento del caregiver con la persona assistita.

Per la zona Valdarno sono stati stanziati per l’anno in corso 61.302,51 euro.

Per accedere al contributo è necessario rivolgersi ai Punti Insieme presenti in tutti i Comuni della zona Valdarno e richiedere la presa in carico e la valutazione da parte dei servizi sociosanitari territoriali. La richiesta sarà esaminata da un’apposita equipe che valuterà le condizioni cliniche e il bisogno della persona con disabilità, il livello di carico assistenziale e lo stress del caregiver familiare, per poi assegnare – in base alle risorse disponibili e ai criteri definiti dalla delibera regionale – un contributo di cura per il sostegno al ruolo del caregiver.

Il contributo non è sostitutivo o compensativo, bensì aggiuntivo e complementare agli accessi a domicilio di personale sanitario (medici specialisti, terapisti, infermieri, OSS), ed è compatibile con altri contributi economici erogati per sostenere la permanenza al domicilio della persona con disabilità o non autosufficienza. In presenza di altri contributi la somma di EUR 400,00 può essere ridotta fino alla concorrenza massima di tutti i contributi pari a 1.200 EUR mensili se minore tale tetto è ridotto a 1.000 EUR mensili.

 

Per contatti e informazioni:

sociale@castelfrancopiandisco.it

 

Pubblicata il 09 Apr 2021
Condividi su